0545.26457 - 0545.26443

Mantova e Chagall

sabato 17 novembre 2018

Prezzo: 68,00  Euro



MANTOVA e CHAGALL novembre 2018 Mantova e Chagall


RICHIEDI INFORMAZIONI >



Descrizione:

In collaborazione con Università per Adulti di Lugo

Mantova, città Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 2008, è una città unica, dove la storia e l’arte antica dialogano costantemente con la modernità dei linguaggi creativi e delle creazioni culturali.
Situata al centro della Pianura Padana, la città è stata fin dalle sue origini circondata dalle acque. I suoi primi insediamenti si svilupparono, probabilmente, già ai tempi degli Etruschi, in un’area corrispondente all’attuale Piazza Sordello. Ma furono i Gonzaga, a partire dal XIV secolo, che diedero un forte impulso culturale e artistico alla città, delineandone l’attuale struttura urbanistica e architettonica. Durante i quattro secoli di regno, i signori di Mantova ospitarono a corte i più illustri artisti del tempo quali Leon Battista Alberti, Pisanello, Andrea Mantegna, Giulio Romano, Rubens e altri, le cui opere contraddistinguono ancora oggi la città in tutto il suo splendore.
Quando Giulio Romano giunge a Mantova nell’ottobre del 1524, il marchese Federico II Gonzaga gli fornisce una dimora, lo colma di regali e, donatogli uno dei suoi cavalli favoriti, cavalca con lui fino all’isola del Te. Qui Federico incarica Giulio di ristrutturare le scuderie esistenti per “accomodare un poco di luogo da potervi andare e ridurvisi tal volta a desinare, o a cena per ispasso”. Il proposito dunque appare piuttosto modesto ma, alla vista del bellissimo modello predisposto da Giulio, il marchese dà incarico, con entusiasmo, di iniziare immediatamente la costruzione del palazzo. È un palazzo per il tempo libero e lo svago, per l’onesto ozio del principe, che ritempra le forze nella quiete. Palazzo Te viene utilizzato spesso dalla famiglia Gonzaga come luogo atto ad accogliere e onorare gli ospiti illustri, come le visite dell’imperatore Carlo V che soggiorna al Te in due occasioni, nel 1530 e nel 1532, mentre Enrico III re di Francia vi è ricevuto nel 1574.
La mostra “Marc Chagall come nella pittura, così nella poesia” sarà allestita a Palazzo della Ragione, monumento medievale che sorge nel cuore della città di Mantova, decorato con straordinari cicli di affreschi e per secoli centro del potere civico di Mantova. Recentemente restaurato, il Palazzo aprirà proprio in occasione della mostra dedicata a Chagall, il pittore che, insieme a Picasso e Robert Delaunay, ha forse ispirato il maggior numero di poeti, scrittori e critici militanti del Novecento. Si tratta di una mostra unica, prodotta appositamente per Mantova in collaborazione con la Galleria Tretyakov di Mosca, che espone il ciclo completo dei sette ‘teleri’ dipinti da Chagall per il Teatro Ebraico da Camera di Mosca: opere straordinarie che rappresentano il legame più profondo dell’artista con la letteratura e il teatro. Dalla Tretyakov non arrivano solo i sette teleri, ma anche il celeberrimo Sulla città, e molti altri tra i dipinti più noti per un totale di quasi 200 opere perlopiù giovanili.

Programma:
Ore 7,30 partenza da Lugo in pullman G.T. per MANTOVA.
All’arrivo, visita con guida di Palazzo Te. Pranzo libero. Nel pomeriggio, ingressi prenotati e visita con guida alla mostra “Marc Chagall e le arti. Come nella pittura così nella poesia”.
Ore 17,30 ritrovo al pullman e partenza per il rientro con arrivo in serata.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
minimo 40
iscritti Università per Adulti € 68
non iscritti € 71

minimo 30
iscritti Università per Adulti € 72
non iscritti € 75

La quota comprende: viaggio in pullman, visita guidata di Palazzo Te, prenotazione e biglietto di ingresso alla mostra “Marc Chagall come nella pittura, così nella poesia” con visita guidata, assicurazione medico-bagaglio, accompagnatore agenzia.

Iscrizioni da subito con versamento dell’intera quota




Tour operator:
© 2018 Indaco Web Solutions - Agenzia Viaggi Zaganelli S.R.L. - Cap. Soc. € 20.400,00 - Iscr. Reg. Imprese e cod FISC/P.I. 00534000393 - REA RA N.99989 - Privacy Policy e Cookie policy -